Gli antichi doveri

SGLRSM

III° DELLE LOGGE

Una Loggia č un luogo dove i Muratori si riuniscono ed operano, per cui tale Assemblea, o debitamente organizzata societā di Muratori, č chiamata una Loggia, ed ogni Fratello deve appartenere ad una ed essere soggetto alle sue norme ed ai regolamenti generali. Essa č particolare o generale e ciō si comprenderā meglio fraquentandola e mediante i regolamenti inerenti della Loggia Generale o Gran Loggia. Nei tempi antichi, nč Maestro nč Compagno poteva esservi assente, specialmente quando convocato a comparirvi, senza incorrere in severa censura, salvo che non risultasse al Maestro o ai Sorveglianti che la forza maggiore lo aveva impedito. Le persone ammesse , come membri di una Loggia, devono essere uomini buoni e sinceri, nati liberi e di etā matura e discreta, non schiavi, non donne, non uomini immorali o scandalosi, ma di buona reputazione.