Gli antichi doveri

SGLRSM

I° Di Dio e della Religione

Un Muratore è tenuto, per la sua condizione, ad obbedire alla Legge Morale; e se intende rettamente l'Arte non sarà mai un ateo stupido ne un libertino irreligioso. ma sebbene nei tempi antichi i Muratori fossero obbligati in ogni Paese ad essere della Religione di tale paese o Nazione, quale essa fosse, oggi peraltro si reputa più conveniente obbligarli soltanto a quella Religione nella quale tutti gli uomini convengono, lasciando loro le loro particolari opinioni; ossia essere uomini buoni e sinceri o uomini di onore e di onestà, quali che siano le denominazioni o le persuasioni che li possono distinguere; per cui la Muratoria diviene il Centro di Unione, e il mezzo per conciliare sincera amicizia fra persone che sarebbero rimaste perpetuamente distanti.